Studi Classici e Orientali (SCO), Studi Classici e Orientali LXI - TOMO II - Anno 2015

Open Access Open Access  Accesso limitato Abbonamento o accesso a pagamento
Dimensione del font:  Piccolo  Medio  Grande

Ara in onore di Alessandro ed Olimpiade

Giuseppe Maddoli

Abstract


Ara in marmo bianco rastremata verso l’alto, oggi parzialmente ricompostada 16 frammenti di cui 9 sulla faccia a vista, con modanaturaalla base sui quattro lati sagomata a cuscino; la modanatura superiore,semplice, è sormontata dall’aggetto del piano sovrastante e si conservasolo nel lato frontale e nel fianco sinistro. Il piano di superficie dell’araè radicalmente danneggiato. Tutti i quattro lati sono a vista e accuratamentelevigati, in particolare il lato frontale che presenta al centrol’iscrizione dedicatoria (figg. 1 e 2).Misure: altezza cm 61; larghezza cm 91; profondità cm 83. Altezzadelle lettere cm 3; interlinea cm 2. Ampiezza massima complessivadell’iscrizione: alt. cm 13, largh. cm 41. L’ara ricomposta si conservanel lato Ovest del Balık Pazarı (inv. Iasos 6511 del 21 IX 1994; inv.Milas 2312; n. BP 59). I 16 frammenti, rinvenuti nel corso della campagnadi scavo 1994, provengono dalla camicia del pozzo nella navatacentrale della basilica paleocristiana dell’agorà.
gianfrancomaddoli@gmail.com

Full Text: PDF



Studi Classici e Orientali - Dipartimenti di Filologia, letteratura e linguistica e di Civiltà e forme del sapere dell'Università di Pisa - ISSN: 0081-6124